il Parco Nazionale della Sila, nell’ ottica dell’inserimento dello stesso nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità, ha partecipato alla 40^ Seduta del Comitato UNESCO, tenutasi a Parigi dal 24 al 26 ottobre. Ad essa hanno assistito in qualità di osservatori: il Commissario Straordinario, prof.ssa Sonia Ferrari; il Direttore, dott. Michele Laudati; accompagnati ed assistiti dal dott. Giorgio Andrian, Heritage Expert e coordinatore del gruppo di lavoro che ha lavorato alla stesura del format di candidatura del Parco.

 Si è svolta nei giorni scorsi presso la Casa del Forestiero di Camigliatello Silano la premiazione di RaccontiDiSila 2016, il contest letterario interamente dedicato all’Altopiano silano organizzato da Portalesila in collaborazione con la casa editrice digitale Teomedia.

L'Ente Parco della Sila comunica che, considerato il successo dell'iniziativa e le numerose istanze provenienti dal territorio, l'Avviso pubblico “Adotta un sentiero” del Parco Nazionale della Sila rimarrà aperto fino all'assegnazione di tutti i sentieri

Con l’installazione della cabinovia ed i lavori ultimati al rifugio, manca davvero poco per ultimare l’impianto sciistico di Lorica. Infatti sono quasi terminati i lavori per il completamento della seggiovia quadriposto a Marinella di Coppo per completare quello che poi si potrà definire il più moderno ed avanzato impianto di tutto il meridione che comprenderà in tutto 10 piste da sci alpino, tra cui una di snowboard, compresa una pista di rientro in fase di ultimazione.

A Lorica, domenica prossima 23 ottobre si svolgerà la I Edizione di Sila Mountain Fest. Un evento che comprende escursioni micologiche, trekking e mountain bike, tra i boschi, intorno al suggestivo villaggio di Lorica, bagnato dal lago Arvo. Naturalente non

mancheranno i prodotti tipici che accompagneranno per l’intera giornata i tanti turisti, tant’è che alla fine verrà premiato il fungo più bello. Per chi vuole partecipare, può prenotare l’escursione al numero 3479131310, oppure inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Continua il controllo del personale del Corpo Forestale dello Stato in merito alla raccolta funghi. Sono diverse le sanzioni amministrative elevate sul territorio provinciale in violazione alla legge n. 30 del 26 novembre 2001, che regolamenta la raccolta dei funghi spontanei epigei freschi all’interno del territorio Regionale. In particolare nella Presila Cosentina nel territorio dei Comuni di Spezzano Piccolo, Celico e Spezzano della Sila in località particolarmente frequentate da cercatori di funghi sono stati controllate in queste settimane centinaia di persone intende a cercare e raccogliere funghi.

Nell’ aderire al Gal Sila il Comune di Rende ritiene di poter contribuire allo sviluppo complessivo del territorio nell’ interesse delle imprese commerciali, turistiche e artigianali. L’evento della Sagra del Fungo deve trovare una sua collocazione in un progetto più ampio di grande rilancio di uno dei territori più belli ed importanti della

nostra nazione. L’idea è quella di progettare eventi di richiamo nazionale che, partendo dai prodotti di eccellenza, consentano di visitare il territorio e le enormi potenzialità che gravitano su di esso. L’augurio è che da questo evento nasca un progetto complessivo che coinvolga i comuni interessati e soprattutto tutte le forze produttive della nostra regione.

Joomla templates by a4joomla